Alejandro Jodorowsky e Moebius – Gli occhi del gatto

0
406

“Gli occhi del gatto” è un fumetto pubblicato nel 1978, scritto da Alejandro Jodorowsky e disegnato da Moebius. Questo lavoro è stato incluso nel primo numero di Métal Hurlant, una rivista francese di fumetti che ha rivoluzionato il genere con la sua visione innovativa e provocatoria.
La storia segue un ragazzino cieco e di un gatto, che sembra avere un potere magico. Jodorowsky e Moebius creano un mondo di fantasia dove le regole della realtà sono sovvertite e la visione del mondo è cambiata attraverso gli occhi del ragazzino e del gatto, fino a un finale macabro e inaspettato. Ogni pagina, una tavola muta.

Il libro è stato un successo immediato e ha dimostrato che il fumetto poteva essere un mezzo di espressione artistica altrettanto potente di altri media. Jodorowsky e Moebius hanno sperimentato un approccio innovativo alla struttura narrativa del fumetto, sfidando le convenzioni del genere e dimostrando che la pagina poteva essere utilizzata come uno schermo cinematografico o un sipario teatrale.
La bellezza del lavoro di Moebius è sorprendente, con una padronanza del disegno e una capacità di evocare emozioni che lo rendono un artista senza tempo. La scrittura di Jodorowsky è altrettanto potente, con una visione del mondo affascinante e surreale che cattura l’immaginazione del lettore.

“Gli occhi del gatto” è un capolavoro del fumetto, un lavoro innovativo che ha dato il “la” alla collaborazione tra Jodorowsky e Moebius nell’ambito fumettistico (precedentemente avevano lavorato insieme al progetto fallito del film “Dune”), dando vita a un’opera di grande bellezza, che merita di essere letta e apprezzata da tutti gli appassionati di fumetti e di arte visiva.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *