fbpx

Silvio Donà – L’esordiente e la presentazione di un nuovo romanzo:...

Per dritto, per rovescio, perché siete il genio del millennio, perché avete pagato, perché avete avuto culo. Sia come sia: avete pubblicato un libro. Minchia!...

Stefano Ghisleri – Bernardo o Torquato?

In uno dei miei sogni più particolari mi trovavo al di là del segnalibro sbiadito che rappresenta il passaggio tra la vita e la...

Silvio Donà – Convivere con uno scrittore non famoso

So cosa state pensando: questo pezzo avrebbe dovuto scriverlo mia moglie. È anche vero, però, che quando, come nel nostro caso, ci si conosce da...

Silvio Donà – La lettera delle royalties

L’ha tenuta sul comodino tutto il giorno. L’ha presa in mano un paio di volte, poi l’ha rimessa giù. Senza aprirla. È solo una lettera. Secondo...

Daja Mora – I giorni bui

I giorni bui possono essere i più chiari nella mente di un poeta si trovano rimedi lirici per guardare a questo tempo e riflettere e ricordare di...

Heiko H. Caimi – Dal pozzo (J’accuse)

Se abbiamo paura delle opinioni che non vanno per la maggiore, se ci spaventa chi non la pensa come noi, se non abbiamo il coraggio di...

Silvio Donà – L’arrivo della prima copia

«È arrivato!». La voce di mia moglie al telefono è concitata, persino un po’ allarmata. «Sicura?» chiedo. È una domanda stupida, me ne rendo conto. «Come sarebbe...

Heiko H. Caimi – Poesie nel vento

La piazza. I portici. La torre dell’orologio, che dal palazzo del municipio svetta alle spalle della piazza, ricordando ai cittadini la labilità del tempo....

Silvio Donà – Ma non è un Aifon?

Scena: lo scompartimento affollato di un (lurido, ma che lo preciso a fare?) treno italiano. Un tizio con i jeans e una giacca sportiva...

Heiko H. Caimi – L’ossessione è altrove

-Ma scrivere che cosa? -Scrivere l’ossessione, la morte. -Quale ossessione? Quale morte? -Scrivere dell’ossessione, scrivere della morte. -Non capisco. -Non puoi. Non puoi, se non vuoi. -Se non voglio che...