Lydie Salvayre – Contro

0
1112

“Contro le nostre vite piegate e i sazi avari che le stritolano”

La nazione contro cui Lydie Salvayre lancia la propria invettiva in questo testo breve ma significativo è la Francia, ma potrebbe essere l’Italia: in fondo ci separa solo l’opera incompiuta della TAV.
Un vero e proprio pamphlet che non risparmia niente e nessuno, nemmeno gli scrittori, analizzando tutti gli aspetti principali della nostra cosiddetta civiltà e scagliandovisi contro con inesausto coraggio.
Un libro che scuote l’animo contro l’assuefazione, contro l’acquiescenza che ci rende ciechi e sordi di fronte a una programmatica distruzione civile; ma ci ricorda anche che siamo ancora in tempo a prendere coscienza. E a gridare, in coro con Lydie Salvayre, il nostro resoluto, irriducibile Contro.
Da comprare, citare e diffondere.

SHARE
Articolo precedenteJohn Kennedy Toole – Una banda di idioti
Articolo successivoYogesh Patel – I fogli bianchi dei 1000 desideri delle gru di Sadako
Heiko H. Caimi, classe 1968, è scrittore, sceneggiatore, poeta e docente di scrittura narrativa. Ha collaborato come autore con gli editori Mondadori, Tranchida, Abrigliasciolta e altri. Ha insegnato presso la libreria Egea dell’Università Bocconi di Milano e diverse altre scuole, biblioteche e associazioni in Italia e in Svizzera. Dal 2013 è direttore editoriale della rivista di letterature Inkroci. È tra i fondatori e gli organizzatori della rassegna letteraria itinerante Libri in Movimento. ha collaborato con il notiziario "InPrimis" tenendo la rubrica "Pagine in un minuto" e con il blog della scrittrice Barbara Garlaschelli "Sdiario". Ha pubblicato il romanzo "I predestinati" (Prospero, 2019) e ha curato le antologie di racconti "Oltre il confine. Storie di migrazione" (Prospero, 2019), "Anch'io. Storie di donne al limite" (Prospero, 2021) e "Ci sedemmo dalla parte del torto" (Prospero, 2022, insieme a Viviana E. Gabrini). Svariati suoi racconti sono presenti in antologie, riviste e nel web.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *