Rishi Dastidar – Monodie per l’Antropocene

0
544

Questa è la prima di molte che avranno
lo stesso suono, spinte dallo stesso impulso

di menti che contemplano il cambiamento, ma
poi credendo che la fine non possa essere vicina,

e comunque sarà maestosa, serena, armoniosa,
ignorando la marea di ansia permanente

nelle loro pance, l’ultima marea che loro – noi
saremo in grado di scansare; inevitabile gorgogliante prevedibilità

sostituita da una statica, soffocante confusione –
eppure gli stagni uccidono meno romanticamente delle onde.

Abbiamo scoperto che l’acqua trasporta meglio le melodie,
e le camere dell’eco si spezzano. I ritornelli ripetono:

Se miriamo all’infinito, forse conquisteremo il cielo.
Se miriamo all’universo, forse non moriremo.


Traduzione di Emilia Mirazchiyska, revisionata da Andrea Sirotti
(per gentile concessione dell’autore e della casa editrice Nine Arches Press che in aprile 2023 ha pubblicato in Inghilterra la terza raccolta di poesie di Rishi Dastidar Neptune’s Projects.)
https://www.ninearchespress.com/publications/poetry-collections/neptune-s-projects

SHARE
Articolo precedenteSofia Pirandello – Fantastiche presenze
Articolo successivoFabio Paglieri – La disinformazione felice
Rishi Dastidar è nato nel 1977 a Londra, città in cui vive e lavora. La sua poesia è stata pubblicata, tra gli altri, dal Financial Times e dalla BBC. Partecipa al programma editoriale “The Complete Works”, è consulente editoriale della rivista The Rialto, membro di Malika’s Poetry Kitchen e presidente dell'organizzazione Spread The Word per l’aumento degli scrittori. Una poesia dalla sua opera prima, “Ticker-tape”, è stata inclusa in “The Forward Book of Poetry 2018”. Ha curato “The Craft: A Guide to Making Poetry Happen in the 21st Century” (Nine Arches Press) ed è uno dei curatori di “Too Young, Too Loud, Too Different: Poems from Malika's Poetry Kitchen” (Corsair, 2021). La sua seconda raccolta, “Saffron Jack”, è stata pubblicata nel Regno Unito da Nine Arches Press nel 2020.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *