Giorgia Boragini – Tipi da bar

0
162

Una provincia tutta da ridere (o da piangere)

Tipi da bar, di Giorgia Boragini, è una raccolta di racconti nei quali s’intersecano le vite di vari personaggi colti in momenti delle loro quotidianità e i cui comportamenti, siano essi azioni o semplici parole, portano a conseguenze estreme e grottesche senza che davvero qualcosa cambi: piccole esplosioni che non mutano né i destini né la Storia.
I protagonisti sono specchio di un’Italia che arranca tra culto delle apparenze e bisogno di libertà, dove la surrealtà del quotidiano fa da contraltare ai classici peccati della provincia, nascosti (ma neanche troppo) dietro una patina d’ipocrisia e di perbenismo. È il ritratto di un mondo che cambia ma non nella sostanza, tra ordinario qualunquismo e ricerca di sopravvivenza psicologica. C’è tutto il sapore della provincia, ridicolo anche quando è drammatico, amarognolo anche quando è umoristico. I personaggi si rincorrono tra le storie e insieme compongono un mosaico che racconta con efficacia il nostro tempo e la nostra insignificanza.

Lettura spassosa, è condotta da Giorgia Boragini con stile brillante e arguto, elegante: il linguaggio discorsivo e sciolto, immediato, rende frizzanti anche le situazioni più ambigue.
Un ritratto divertito e spietato della nostra piccolezza.

SHARE
Articolo precedenteJosé Marti
Articolo successivoCamilla Baresani – Un’estate fa
Heiko H. Caimi
Heiko H. Caimi, classe 1968, è scrittore, sceneggiatore, poeta e docente di scrittura narrativa. Ha collaborato come autore con gli editori Mondadori, Tranchida, abrigliasciolta e altri. Ha tenuto corsi di scrittura presso la libreria Egea dell’Università Bocconi di Milano e diverse scuole, biblioteche e associazioni in Italia e in Svizzera. Dal 2013 è direttore editoriale della rivista di letterature Inkroci. È tra i fondatori e gli organizzatori della rassegna letteraria itinerante Libri in Movimento. L’ultimo suo lavoro è il romanzo "I predestinati" (Prospero, 2019).

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *