Elaine Feeney

0
794

Elaine Feeney è, soprattutto, una femminista. La sua poesia esamina l’esperienza di essere donna in una società patriarcale, in particolare nell’Irlanda rurale, dove la Chiesa cattolica esercita ancora una potente influenza. La sua opera è connotata da una forte nota satirica. Fionnula Flanagan l’ha definita “una dei poeti più provocatori emersi in Irlanda negli ultimi dieci anni.”

È nata a Galway nel 1979 e ora vive a Athenry dove insegna inglese alla scuola secondaria (Liceo). Ha pubblicato tre raccolte di poesie, Indiscipline  (Indisciplina, Maverick Press, 2007), Where’s Katie? (Dov’è Katie?, Salmon Poetry, 2010) e The Radio was Gospel  (La radio era il Vangelo, Salmon Poetry, 2013). Il suo prossimo libro sarà Rise  (Alzatevi, Salmon Poetry, 2017).
Il suo lavoro è stato ampiamente pubblicato in Irlanda, nel Regno Unito e negli Stati Uniti, comprese le riviste Stonecutter Journal (USA), The Stinging Fly (IRE), The Manchester Review (UK),  New Writing (Canada), e  Oxford Poetry (UK). A Elaine è stata recentemente commissionata dalla Liz Roche Company la scrittura di un testo poetico destinato a una produzione teatrale, Wrongheaded, e al film che l’accompagna diretto da Mary Wycherley. L’ha presentato al Tiger Dublin Fringe Festival nel 2016.

“Una poeta assolutamente straordinaria ….nel mondo di Kate Tempest incontra Warsan Shire e noi aggiungeremo Tom McIntyre per l’influenza rurale. Brillante”.
-RTÉ’s Arena

“Elaine Feeney è la poeta più fresca, più coinvolgente e certamente la più provocatoria emersa in Irlanda negli ultimi dieci anni …. una voce irlandese molto importante”.
-Fionnula Flannagan, Attrice

“La sua poesia è una vigorosa asserzione di femminilità senza esclusione di colpi e assolutamente senza scuse”.
-Des Kenny, Kenny’s Books, Galway

“Incredibile, un lavoro brillante e audace”.
-Katie Raissian, Redattore al Grove Atlantic and Stonecutter Journal (USA)

SHARE
Articolo precedenteTamburino Inkroci n. 23
Articolo successivoElaine Feeney – Messa
William Wall
William Wall è un romanziere irlandese, scrittore di racconti e poeta. Il suo lavoro è stato tradotto in diverse lingue; traduce dall’Italiano. Il suo romanzo This Is The Country (Questo è il paese) si è qualificato per il Man Booker Prize 2005 e si è classificato per il Young Mind Prize (Premio Giovane Mente) e per l’Irish Book Awards. I suoi racconti e le sue poesie hanno vinto numerosi premi, tra cui The Virginia Faulkner Award 2011. Il suo libro più recente - Ghost Estate, un volume di poesie - è stato tradotto in italiano come Le Notizie Sono (Moby Dick Editore). Ulteriori informazioni dal suo sito: www.williamwall.net 'Wall, che è anche un poeta, scrive una prosa così carica - allo stesso tempo lirica e sincopata - che è come se Kavafis avesse deciso di scrivere su una violenta famiglia irlandese.' The New Yorker 'Il tocco di Wall nella caratterizzazione dei personaggi è leggero e agile: molti descrivono chiaramente se stessi con poche righe di dialogo.' The Guardian 'E' un tale scrittore - lirico e crudele e audace e con metafore notevolissime'. Kate Atkinson. Fotografia di Herry Moore