Bobbie Sparrow – Capodanno 2018

0
79

Quattro pecore stanno
in cerchio nel comfort creato
in cima a una collina gelida
i cespugli frastagliati dietro di loro
non fermano il vento

due sono chinate a brucare l’erba
riempiendosi le pance
con il verde sorprendente
si potrebbe guardare dritto verso il sole
il suo vigore diluito dal lavoro dello scorso anno

le cornacchie in tondo sopra di me richiami gutturali
rudimentali campane di presagio
da qualche parte c’è la guerra
altrove la sua fame
si apre un becco nero lo sento dire
fai uscire i tuoi morti.

Traduzione di Silvia Accorrà

SHARE
Articolo precedenteThe Cure – Kiss Me, Kiss Me, Kiss Me
Articolo successivoSvetlana Aleksievic
Bobbie Sparrow
Bobbie Sparrow è una psicoterapeuta che scrive poesie. È stata nominata tre volte per il premio "Over the Edge" per i nuovi scrittori e per la "Galway University Hospital Poetry Competition" 2016. Le sue poesie sono state pubblicate su riviste nazionali e internazionali, tra cui "Orbis", "Picaroon" e "Skylight 47". Bobbie è stata designata come Prima Lettrice al Microfono Aperto per la rassegna "Over The Edge" di Agosto 2017. Vive sulle rive del Lough Corrib, Co. Galway, con il marito e i loro due bei figli. Bobbie pensa che una buona poesia sia un buon amico.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *