Stephen Byrne – Un padre chiama il suo bambino su Liveleak

0
44

In memoria dei 513 Bambini di Gaza 2014

Svegliati bambino sveglia
grida il padre a suo figlio
sotto l’edificio lacerato e sbrindellato
nella polvere e tra le pietre frantumate
appena sopra la sua vita insanguinata
al petto tiene il suo bambino
al suo petto trova pezzi
di un cuore e di una mente

Svegliati bambino sveglia
due tre quattro scoppiano di nuovo
sullo sfondo forti esplosioni
ma il padre tiene la mano
del bambino che cerca di svegliare
per la bambola che tiene in mano
guarda la bambola che ti ho preso, figlio mio
guarda la bambola che ti ho preso, figlio mio

ora svegliati bambino mio sveglia
ma suo figlio giace immobile nella morte
tra le sue braccia non può vedere
la parte posteriore della testa che non c’è più
e la notte cadrà tra le urla
e l’alba si spezzerà in due
e le bombe continueranno a far festa
svegliati bambino sveglia

Traduzione di Silvia Accorrà

SHARE
Articolo precedenteKhalil Gibran
Articolo successivoHailé Selassié
Stephen Byrne
Stephen Byrne è uno chef e scrittore, originario di Dublino, che ora vive a Chicago. Il suo libro di debutto "Somewhere but not Here" (Da qualche parte ma non qui) è stato selezionato da Vinita Agrawal per il RL Poetry Award, categoria internazionale 2016. È stato vice-campione del 2016 e due volte finalista per la gara di poesia "Over the Edge" (Oltre il bordo). È stato inoltre selezionato per il concorso del Festival di Poesia Redline Book 2014 e recentemente scelto per il concorso TCK Productions di Londra. Ha pubblicato in tutto il mondo e scrive sul suo sito http://stephenbyrne.org

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *