fbpx
Home Tags Inkroci 33

Tag: Inkroci 33

Daniel Pennac

“La lettura è una compagnia che non prende il posto di nessun’altra, ma che nessun’altra potrebbe sostituire”. Daniel Pennac

William Butler Yates

“Correggendo le mie opere, correggo me stesso”. William Butler Yates

Lydia Koniordou

“Il futuro non attiene solo all’economia: l’economia diventa una giungla se lasciata senza cultura”. Lydia Koniordou

Gertrude Stein – Johnny Grey

Lui cosa ha detto? Non ero d’accordo con lui. Disse di non averlo presso di sé. Disse. In fretta. Mangia. Non ne parlerò. Non ne parlerò. Un’altra cosa. Questo è stato...

Charles Bukowski

“I lettori prendono da uno scrittore, o da un libro, quel che gli serve e trascurano il resto. Ma quel che gli serve è...

Murasaki Shikibu

“Le cose reali nel buio non sembrano più reali dei sogni”. Murasaki Shikibu

Francesco Savio – La sottovita

Cos’è la sottovita? È quella che ti viene in sorte se hai aspirazioni, magari anche talento, ma hai dei figli. Due, nella fattispecie. E...

Carlo Cassola – Il taglio del bosco

La natura del dolore Guglielmo è al comando di una squadra di quattro boscaioli che ha il compito di tagliare un intero bosco sul monte...

Stefan Zweig – Storia nel crepuscolo

Crepuscolo della passione In questo libretto di circa ottanta pagine, lo scrittore austriaco Stefan Zweig tratta il tema dell’amore. Non lo affronta, tuttavia, nel senso...

Grazia Deledda aforismi

È molto comodo accusare il Signore del male che noi stessi ci facciamo. Grazia Deledda