Home Autori Articolo di: Anna Anzani

Anna Anzani

Anna Anzani
6 ARTICOLI 0 COMMENTI
Scegliendo con metodo una lentezza svagata, passo dopo passo scopriremo l' ineludibile richiamo filosofico e poetico del camminare come arte e stile di vita. (...) Ci educhiamo a desiderare l' imprevisto, ad accettarlo, ad andargli incontro. La lentezza come filosofia, Duccio Demetrio Milano, 1963. Laurea in Architettura, Politecnico di Milano; MPhil in Building Engineering, University of Bath (UK); PhD in Geotecnica, Politecnico di Torino; Professore associato presso il dipartimento di Design al Politecnico di Milano, coautore di 90 papers scientifici prevalentemente in inglese. Revisore per le riviste Construction and Building Materials, Materials and Structures, International Journal of Architectural Heritage. Nel 2003 partecipa a un laboratorio teatrale, presso Tranchida frequenta il Laboratorio di Scrittura Creativa e per sei anni Scuola Forrester. Traduce Lungo le strade di Seumas O’Kelly, Tranchida 2009, titolo originale Waysiders. Stories of Connacht, Talbot Press, Dublin 1917. Nel 2010 frequenta una Scuola di Counseling e collabora nella conduzione di un laboratorio teatrale presso una scuola elementare pubblica. Scopre la felicità nell’arrendersi e lasciarsi sopraffare dai doni straordinari di Ananke. Ama tradurre dall’inglese, sogna di provare a scrivere. Inkroci è il luogo del reciproco "riconoscimento", della condivisione di parti di sé, dell’appartenenza.