Sudeep Sen – Lingua

0
128

 

 

 

 

 

   La mia lingua è nata promiscua
parla molti idiomi,
 
   il mio cuore ne parla un altro, la testa
ancora un altro: è traduzione senza posa.
 
   Gli atri, i ventricoli perennemente
pompano corpuscoli di sangue corporeo —
 
   così come le lettere, le frasi e la sintassi,
fertilizzano, generando un soffio di vita nuova,
 
   potenziando la struttura. Musica,
ritmo, registro, accrescono gli spazi —
 
   poligamia grammaticale, quieta osmosi.
Può una macchina da scrivere essere multilingue?
 
   Per noi non esistono paesi o confini —
il mio traduttore, il più importante alleato.
 
   La mia lingua bipartita, il mio passaporto —
come eternamente germoglianti Foglie d’erba.
 
   Il discorso non s’ingabbia nella fantasia.
La lingua non s’ingabbia nel discorso.


Traduzione di Andrea Sirotti


Poesia scelta da Emilia Mirazchiyska, curatrice della serie

SHARE
Articolo precedenteRiccardo Duranti – Bivio di voce
Articolo successivoPer la prima volta in Italia, l’opera completa di Nicolas Guillén
I libri di Sundeep Sen vincitori di premi includono: “Postmarked India: New & Selected Poems” (HarperCollins), “Rain, Aria” (A. K. Ramanujan Translation Award), “Fractals: New & Selected Poems / Translations 1980-2015” (London Magazine Editions), “EroText” (Vintage: Penguin Random House) e “Kaifi Azmi: Poems / Nazms” (Bloomsbury). Ha curato antologie influenti, tra cui: “The HarperCollins Book of English Poetry” (editore), “World English Poetry” e “Modern English Poetry by Younger Indians” (Sahitya Akademi). “Antropocene: Climate Change, Contagion, Consolation;, Blue Nude: Ekphrasis & New Poems” (Jorge Zalamea International Poetry Prize) e “The Whispering Anklets” sono in arrivo. Le opere di Sen sono state tradotte in oltre 25 lingue. Le sue parole sono apparse sul Times Literary Supplement, Newsweek, Guardian, Observer, Independent, Telegraph, Financial Times, Herald, Poetry Review, Literary Review, Harvard Review, Hindu, Hindustan Times, Times of India, Indian Express, Outlook, India Today, e trasmesse su BBC, PBS, CNN IBN, NDTV, AIR & Doordarshan. I più recenti lavori di Sen appaiono in “New Writing 15” (Granta), “Language for a New Century” (Norton), “Leela: An Erotic Play of Verse and Art” (Collins), “Indian Love Poems” (Knopf/Random House/Everyman), “Out of Bounds” (Bloodaxe), “Initiate: Oxford New Writing” (Blackwell) e “Name me a Word” (Yale). È direttore editoriale di AARK ARTS, editore di Atlas, e attualmente artist-in-residence inaugurale al Museo Camera. Sen è il primo asiatico onorato di tenere la Derek Walcott Lecture e leggere al Festival dei Premi Nobel. Il governo indiano gli ha assegnato la borsa di studio senior per "persone eccezionali nel campo della cultura / letteratura". Il suo sito è: www.sudeepsen.org

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *