Will Wiles – Istruzioni per la manutenzione del parquet

0
108

Un aspirante scrittore inglese, squattrinato e senza grandi prospettive, accoglie la richiesta dell’amico Oskar, celebre musicista e amico di vecchia data, affinché faccia da custode al suo lussuoso appartamento, situato in un quartiere elegante di un’anonima città dell’Europa dell’est, mentre il proprietario sarà in America, impegnato a divorziare. Il protagonista accetta, convinto che sia l’occasione per una vacanza e fonte di nuova ispirazione, però, appena arrivato, comprende che l’incarico è più gravoso di quanto lasciasse sospettare: tra i suoi compiti non c’è solo quello di occuparsi dei due gatti dell’amico e di non toccare il pianoforte, ma anche quello di trattare con la scorbutica domestica e di vigilare sul costosissimo parquet di quercia francese che ricopre gli ampi pavimenti e al quale Oskar sembra tenere in modo particolare, al punto da aver lasciato in casa un complicato manuale di istruzioni al quale il nostro si dovrà rivolgere quando accadrà un piccolo incidente…

Opera prima di un giornalista esperto di arredamento, questo romanzo è una piacevole sorpresa: arguto, scorrevole, divertente, unisce umorismo nero, trovate da commedia televisiva, riflessioni interiori e osservazioni di varia natura in una narrazione che, in perfetto stile inglese, richiama certi lavori di Hornby e di altri autori britannici, facendosi leggere velocemente e con grande piacere.
Una lettura agile e non impegnativa, ma ben confezionata.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *