fbpx
Home Tags Silvia Accorrà

Tag: Silvia Accorrà

Oscar Wilde – L’usignolo e la rosa

«Ha detto che avrebbe ballato con me, se le avessi portato le sue rose rosse», gemeva il giovane studente; «Ma in tutto il mio...

Lord Dunsany – Il campo

Se si è vista la sfioritura in primavera a Londra, e l'estate apparire e maturare e sfiorire come accade rapidamente in città e si...

La pietra – Scrittura politica e sociale dall’Irlanda: Sarah Clancy

Questa rubrica si chiama La Pietra in omaggio a una poesia scritta cento anni fa da W.B. Yeats. La poesia si intitola Pasqua 1916, e...

William Wall – iii La marcia, Milano

  Si sale fino alla nebbia dove la pianura della Lombardia non è piana stanno parlando di nevischio suona come la fine di tutto l'orologio della stazione è ossessionato da Benito Mussolini l’epoca è...

Silvia Accorrà – Mongolia

«Perché quando diciamo troppe a, e, oppure o nella stessa frase stiamo chiaramente parlando di una femmina. Oppure, se combiniamo le o con le...

Dylan Thomas – Dovessero brillare le lanterne

Dovessero brillare le lanterne, il volto santo, Colto in un ottagono di inedita luce, Appassirebbe, e qualsiasi ragazzo innamorato Guarda due volte prima di cadere in disgrazia. I...

Mary O’Donnell – Lo spazio fra Louis e me

Introduzione Poetessa, scrittrice di racconti e romanziera con molti libri e raccolte all’attivo, Mary O'Donnell è nell’invidiabile posizione di ricevere il rispetto e l'ammirazione della...

NYC 2013

  Consapevolezza o meno, essere vivi, sempre, in qualche luogo. (David Eggers)