Barbara Baraldi – Osservatore oscuro

0
202

Osservatore oscuro è un thriller adrenalinico che prosegue la storia della giovane profiler della polizia Aurora Scalviati (inaugurata con il romanzo Aurora nel buio), impegnata in una caccia a un serial killer che sembra aver preso di mira lei e le persone a lei vicine.
Il romanzo è caratterizzato da un ritmo incalzante e da un’ottima scrittura, che ci cattura fin dalle prime pagine coinvolgendoci nelle indagini per trovare l’assassino.

La protagonista, Aurora, è un personaggio ben costruito, con insicurezze e problemi che la rendono umana e con la quale è facile empatizzare. Insicura ma caparbia, si trova nuovamente al centro di una serie di omicidi e indagini quando viene ritrovato un cadavere con il suo nome tatutato sul petto.
La trama è avvincente e piena di colpi di scena che ci tengono sulla corda fino alla fine. Inoltre, la narrazione alternata tra diversi punti di vista offre una visione più ampia della situazione, arricchendo la trama e creando un effetto di suspense.
Il romanzo è anche arricchito da una buona caratterizzazione dei personaggi, molti dei quali già incontrati nel primo libro della serie, che diventano bersagli del serial killer deciso a farli fuori uno dopo l’altro.

Nonostante le oltre 500 pagine, il ritmo è serrato e incalzante, e veniamo spesso spiazzati dai colpi di scena. La conclusione dell’indagine è tutt’altro che prevedibile e conferma Barbara Baraldi come una delle migliori autrici italiane di thriller.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *