fbpx
Home Tags Inkroci 38

Tag: Inkroci 38

William Shakespeare

Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno. William Shakespeare

Pina Piccolo – Avrei voluto essere patti smith

Avrei voluto essere patti smith Ciocche di grigio ribelle Indomito viso scarno La giacca quella strapazzata di Horses che penzola noncurante da una spalla E continuare a marcare con il piede smilzo quell’innata dissonanza Ma la metamorfosi che mi colpì fu...

Lars von Trier

Sono soggetto a numerose fobie e se non canalizzo la mia energia in un lavoro creativo mi trovo direttamente a confronto con le mie...

Josè Saramago – Tutti i nomi

Tra la vita e la morte Il signor Josè, impiegato cinquantenne che lavora come scritturale ausiliario presso la Conservatoria generale dell'anagrafe, è anche l’unico personaggio...

La prefazione a “Il ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde

Il ritratto di Dorian Gray è una storia che la maggior parte delle persone conosce o per sentito dire, o grazie ai film che ne sono stati tratti. Molti...

Ugo Ojetti

Chi accumula libri, accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant'anni. Ugo Ojetti

Valerio Evangelisti – One Big Union

Trait-d'union tra Antracite e Noi saremo tutto, One Big Union racconta le lotte sindacali americane da parte degli IWW (Industrial Workers of the World)...

Franco Arminio – “Nessuno può vivere…”

Nessuno può vivere totalmente a carne viva, senza una qualche forma di anestesia, ma adesso siamo chiamati a questa prova, al totale abbandono alla poesia. (2003)

Paul Auster

Scrivere è un mestiere per solitari. Ti prosciuga. In un certo senso, lo scrittore non ha una vita propria. Anche quando lo hai di...

Franco Arminio – “L’esistenza educa…”

L’esistenza educa le forme ad appassire. Dal mio nome ogni giorno cade una lettera. (1979) Qui un'intervista esclusiva a Franco Arminio, di Alessia Bronico.