Doppio sospetto

0
187

“Doppio sospetto” (Duelles) è un film francese del 2018 diretto da Olivier Masset-Depasse, un’opera avvincente, tesa e dal ritmo incalzante. La pellicola racconta la storia di due amiche di vecchia data, Alice e Céline, che condividono una villa bifamiliare in una tranquilla zona residenziale di Bruxelles con i rispettivi mariti e i figli. La loro vita cambia radicalmente quando Maxime, il figlio di Céline, muore cadendo dal davanzale della finestra della sua cameretta.
Da quel momento inizia una spirale di follia e paranoia per Céline, che comincia ad affezionarsi sempre di più al figlio di Alice, Theo, arrivando a mostrarne un’ossessione morbosa. Alice, intuendo qualcosa di strano, comincia a raccogliere indizi sulla sua amica fino a scoprire qualcosa d’inimmaginabile. Tuttavia, proprio quando sembra che i sospetti siano rientrati, Céline mette in atto un piano criminale perfetto che sconvolgerà le vite di tutti i personaggi.

Il film si distingue per la perfetta ricostruzione dell’epoca e per l’ottima interpretazione delle due attrici protagoniste, che riescono a trasmettere tutte le sfumature delle loro complesse personalità. La regia di Masset-Depasse è impeccabile, grazie a una sceneggiatura ben costruita e una fotografia suggestiva e intensa.
“Doppio sospetto” è un thriller psicologico che riesce a tenerci col fiato sospeso fino alla fine, grazie alla trama ben sviluppata e ai colpi di scena inaspettati. Una pellicola consigliata a chi ama le atmosfere claustrofobiche, in cui le apparenze spesso ingannano e il male può nascondersi dietro le porte di casa.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *