Pietro Scibilia – Liberato dal mare

0
469

“Liberato dal mare” di Pietro Scibilia è un coinvolgente romanzo giallo che segue le vicende dell’avvocato Renzo De Angelis e del suo amico d’infanzia Francesco Morace, detto Cico, nel contesto della Sicilia degli anni ’80.
La storia inizia con Renzo che, in attesa di un importante processo, si lascia rapire dai ricordi della sua adolescenza trascorsa a San Pietro insieme a Cico. I due amici, legati dalla passione per il calcio, passano insieme gli anni dell’innocenza e della scoperta dell’amore.
Anni dopo, i due si ritrovano in una città siciliana, ma le cose sono cambiate: Renzo è diventato sottotenente dei carabinieri e sta cercando il boss latitante Troina, mentre Cico è diventato un giocatore di calcio professionista, accusato dell’omicidio di un ricco concessionario di auto.
Renzo, convinto dell’innocenza dell’amico, decide di difenderlo nonostante l’ostilità della Procura e i crescenti elementi a carico di Cico. Tuttavia, il rapporto tra i due si incrina a causa dell’invaghimento di Renzo per Laura, figlia della vittima e ex fidanzata di Cico.
Dopo molti anni, Renzo si ritira su un’isola del Mediterraneo dove viene raggiunto da Rosa, la fidanzata di un tempo di Cico e anche lei avvocato, che lo prega di aiutarla a ottenere la revisione della sentenza di condanna dell’amico.

La trama si sviluppa in modo avvincente, tenendo il lettore col fiato sospeso fino alla conclusione. Scibilia descrive in modo dettagliato i luoghi e i personaggi, dando vita a un’atmosfera autentica e coinvolgente.

In “Liberato dal mare”, Scibilia affronta temi importanti come l’amicizia, l’amore e la giustizia, ma anche la corruzione e la criminalità organizzata. Una storia che, attraverso il personaggio di Renzo De Angelis, ci mostra come la ricerca della verità possa essere un’impresa difficile e dolorosa, ma anche necessaria per la difesa dei propri valori.
Consiglio vivamente la lettura di questo romanzo giallo fuori dagli schemi.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *