Raphael d’Abdon – l’anziana

0
232

dove incomincia il vento

un’anziana si scrolla imperi
di dosso

la loro caduta
come grandine su campi brinati

il rumore che ci braccava si placa
beatitudine il suono dell’adesso

arrivammo in questa terra senza stranieri
portati dalle preghiere di una luna senza volto
guidati dalle curve che dita femminili hanno tracciato
sulla tastiera di polverosi pianoforti

la verità della pace
è il crinale
che tiene le montagne

dietro traslucidi percorsi
oltre l’opaca luce diurna

pretoria, 30 maggio 2020


Traduzione di Matteo Galluzzo

SHARE
Articolo precedenteUgo Ojetti
Articolo successivoMaurizio de Giovanni
Raphael d’Abdon è nato a Udine (Italia) e vive a Pretoria (Sudafrica). È uno scrittore, ricercatore, spoken word poet, editore e traduttore e l'autore di tre raccolte di poesia, “sunnyside nightwalk” (2013), “salt water” (2016) e “the bitter herb” (2018). Ha tenuto reading di poesia in Sudafrica, Nigeria, Somaliland, India, Italia, Svezia e Stati Uniti e sue poesie sono state pubblicate in riviste e antologie in Sudafrica, Nigeria, Ghana, Malawi, Singapore, Palestina, India, Italia, Canada, Stati Uniti, Australia e Regno Unito. È il coordinatore dell'AHN (Africa Haiku Network) per il Sudafrica e il curatore della sezione poesia della rivista letteraria “BKO”. Un suo volume bilingue (inglese/italiano) di poesie scelte sarà pubblicato nel 2021 da Besa.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *