Valentina Petri – Portami il diario

0
197

Ridere di ciò che ci fa arrabbiare

Un’insegnante di lettere racconta un anno di lavoro in un istituto professionale della provincia di Vercelli. Il libro è un insieme di racconti autoconclusivi che ripropongono gli stessi personaggi in situazioni differenti, filtrate dall’occhio della narratrice.
Il registro comico, ricco di paradossi, e il linguaggio funzionalmente mutuato dallo slang adolescenziale dipingono personaggi facilmente riconoscibili a chi, per qualsiasi ragione, ha a che fare con ragazzi di quell’età. Ne esce un ritratto della scuola divertente e solo all’apparenza desolante, perché, come scrive l’autrice, i ragazzi ti sorprendono sempre.

Emanazione di un blog di Facebook, guarda con acume, disincanto e partecipazione al mondo della scuola superiore che suo malgrado, nell’ultimo anno, si è dovuta adattare a nuove modalità di non facile metabolizzazione.

Per chi vuol ridere di quelle cose che generalmente fanno arrabbiare.   

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *