Erri De Luca – Una nuvola come tappeto

0
124

Una nuvola come tappeto è una raccolta dei passi più significativi dell’Antico Testamento, rivisti e reinterpretati da De Luca sulla base di una sua personale traduzione della Biblia Hebraica Stuttgardensia, un’edizione in antico ebraico che costituisce la versione di riferimento ufficiale sia per gli ebrei che per i cristiani.

Nel testo vengono fornite nuove chiavi di lettura per alcuni dei fatti più rappresentativi (e rappresentati) delle Sacre Scritture. Si parte dalla famosa Torre di Babele, con la sua moltitudine di linguaggi, per arrivare alla parabola di Giobbe, che dopo essere caduto in disgrazia trova nel silenzio la voce di Dio, passando attraverso la storia di Mosé, balbuziente pastore divenuto guida di un intero popolo, e quella di Giosué, umile stratega e geniale conquistatore; terminando infine con la ben nota vicenda del profeta Giona, prigioniero per tre giorni e tre notti nel ventre di una balena.

Al termine di ogni capitolo De Luca propone un’esegesi che in alcuni casi differisce in larga misura dalle interpretazioni ufficiali, in altri prende in considerazione aspetti che nessuno prima di lui aveva osservato. E getta nuova luce su parole antiche.

Per quanto si possa essere lontani dal provare interesse per le Sacre Scritture, non è difficile rimanere affascinati da una visione che intriga per la rilettura appassionata e originale che qui ne viene data.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *