Ultime lettere da Stalingrado

0
66

39 soldati tedeschi

Ultime lettere da Stalingrado è una raccolta di trentanove epistole di soldati tedeschi chiusi nella sacca di Stalingrado, scritte intorno al Natale del 1942. Furono spedite con l’ultimo aereo in partenza dalla città assediata e sequestrate da Hitler per verificare il morale delle truppe al fronte.

Si tratta di lettere scritte da uomini che percepiscono chiaramente quanto il tempo loro rimasto sia estremamente poco, anche se in alcuni di loro resiste ancora un barlume di speranza. Come si legge nella nota dell’editore, in tutte si presenta il già avvenuto distacco: la descrizione, che in esse si contiene, verte esclusivamente sui particolari. Così si trova il prete che non cita il quinto comandamento, il pianista che ha perso le dita, il soldato senza gambe che scrive alla moglie, il figlio di un generale che rimprovera il genitore di non averlo salvato, il figlio di pastore che ha perso la fede e chi la fede la ricerca.
Struggente.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *