Ted Hughes – L’uomo di ferro

0
652

Le illusioni delle favole educative

Scritta nel 1968, questa stucchevole favoletta pacifista è gradevole alla lettura, ma banale nei contenuti e, soprattutto, nella conclusione. Tanto da lasciare un senso di sconforto nel lettore adulto, tediato da tanta prevedibile zuccherosità. Forse non bisogna togliere ai bambini le loro illusioni, ma davvero quello che vogliamo è educarli a credere che tutto finirà bene come per magia, senza alcuna giustificazione, e che i conflitti e le guerre potranno essere risolti in seguito a uno scontro fra titani dall’ego mastodontico? Questo è davvero educativo?
Straordinarie le illustrazioni di Iacopo Bruno.

SHARE
Articolo precedenteVirginia Woolf – La stazione balneare
Articolo successivoBarbara Garlaschelli – Sorelle
Heiko H. Caimi
Heiko H. Caimi, classe 1968, è scrittore, sceneggiatore, poeta e docente di scrittura narrativa. Ha collaborato come autore con gli editori Mondadori, Tranchida, abrigliasciolta e altri. Ha tenuto corsi di scrittura presso la libreria Egea dell’Università Bocconi di Milano e diverse scuole, biblioteche e associazioni in Italia e in Svizzera. Dal 2013 è direttore editoriale della rivista di letterature Inkroci. È tra i fondatori e gli organizzatori della rassegna letteraria itinerante Libri in Movimento. L’ultimo suo lavoro è il romanzo "I predestinati" (Prospero, 2019).