Robert Graves – L’urlo

0
1544

L’angoscia dell’assoluto

Un uomo, misterioso e inquietante, piomba nella vita di una giovane coppia e sconvolge la loro esistenza. Romanzo breve e folgorante che, in un crescendo di tensione e angoscia, trascina il lettore dentro le pieghe di un potere ignoto e malefico, in bilico tra conoscenza e soprannaturale. Dallo scritto di Graves è stato tratto il film “L’australiano” (1978), con la regia di Jerzy Skolimowski. Meritano, entrambi.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *