Ring Lardner – Mi manca il respiro

0
705

Il respiro del vuoto

I personaggi di questa raccolta di racconti si muovono nella sfavillante America degli anni Trenta del Novecento tra New York e Chicago. Tutti appartengono alla media e alta borghesia: cinici, vuoti, attaccati al denaro e alle apparenze, molto più che ai rapporti personali.
Ring Lardner analizza questa carrellata di personaggi con amabile cinismo e una buona dose di ironia. Possiamo trovare il vicino di casa, il collega e anche noi stessi. Nessuno é immune dall’inevitabile paragone con gli attori di questi racconti, e  il nostro amor proprio è messo a tacere dalla gradevolezza con cui l’autore ci fa sorridere di loro.
Gradevolmente caustico e spietato.