Philip K. Dick – Tempo fuor di sesto

0
870

L’illusione dell’Eden

Un libro visionario cui film come Matrix o The Truman Show sono sicuramente debitori. Una riflessione sulla percezione della realtà, ma anche sull’ipocrisia di un certo mondo patinato e perbenista.
Il lettore viene trascinato insieme al protagonista in un incubo che ha il sapore della paranoia: strani indizi fanno supporre scenari inquietanti, e la tensione si scioglie solo nelle ultime pagine.
La rapidità del finale, che  risulta piuttosto farraginoso, è l’unico limite di questo romanzo, ma nulla toglie alla sconvolgente idea di mondo che tratteggia. Una lettura sorprendente, consigliata anche a chi non frequenta abitualmente la fantascienza.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *