Martin Amis – L’informazione

0
598

Scrittura elettrizzante

L’Informazione è un romanzo che racconta l’amicizia di due quarantenni ex compagni di studi. Entrambi scrittori dalle avverse fortune, vivono la loro professione e si vedono con assiduità. Ma il narratore fallito odia visceralmente l’altro, inconsapevole romanziere di successo, pur continuando a frequentarlo. La storia, abilmente ideata e sapientemente narrata, è il pretesto per mettere sotto accusa l’intero mondo dell’editoria, vero protagonista della vicenda: gli stereotipi legati all’universo letterario vengono messi alla berlina facendo brillare in ogni pagina il peccato più sordido, quello dell’invidia. Suggestivo il parallelismo fra le vicende umane e i misteriosi moti del cosmo cui il narratore fa spesso riferimento, mentre Londra risplende sullo sfondo, in mille scorci ritratti a chiaroscuro. Una scrittura che riesce ad essere originale e coinvolgente, con un incipit di rara bellezza.

SHARE
Articolo precedenteStephen Gunn – Il Professionista: Corsican Option [L’eredità Cargese]
Articolo successivoDaniel Glattauer – Per sempre tuo
Giorgio Olivari
Giorgio Olivari nasce a Brescia nel secolo scorso. È professionista nel campo del disegno industriale da più di trent’anni. Dopo i primi quarant’anni da lettore scopre la scrittura per caso: uno scherzo della vita. La compagna di sempre lo iscrive a un corso di scrittura creativa: forse per gioco, più probabilmente per liberarsi di lui. Una scintilla che, una volta scoccata, non si spegne ma diventa racconto, storie, pensieri; alcuni dei quali pubblicati dai tipi di BESA in "Pretesti Sensibili" (2008). La prima raccolta di racconti brevi, "Futili Emotivi", è pubblicata da Carta & Penna Editore nel 2010. La sua passione per la letteratura lo ha portato a “contagiare” altri lettori coordinando gruppi di lettura: Arcobaleno a Paderno Franciacorta, Chiare Lettere a Nave.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *