Leonardo Sciascia – Nero su nero

0
215

Il Re è nudo, disse l’intellettuale

Nero su nero viene pubblicato nel 1979, quando Leonardo Sciascia è già conosciuto al grande pubblico per la sua arte del cavare e per il suo desiderio di verità. Da questa raccolta di considerazioni sull’umanità sociale, politica e di costume che lo circondava, il lettore si aspettava, giustamente, concisa chiarezza. Ottiene, ora come allora, molto di più: cambiano nomi e luoghi, ma l’analisi ben si adatta al cittadino di oggi.

L’autore scrive come si potrebbe parlare ad un amico al bar, non solo del fatto del giorno, con occhio Non acuto, ché non basta. Esperiente, ma anche di letteratura, di omosessualità, di impegno civile, di autori antichi e moderni. Lo fa con una cultura e una maestria che pochi sono in grado di permettersi.
Il compito dell’intellettuale è quello di dire che il Re è nudo;  e Sciascia, facendolo, non delude.

Magistrale e al passo con un’Italia che cambia, purtroppo, solo in apparenza.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *