Jim Fergus – La Cheyenne bianca

0
139

Il romanzo si basa su un fatto reale: nel 1875 il presidente americano Grant fece un accordo con gli indiani d’America chiamato “Spose per gli Indiani”, secondo il quale gli americani avrebbero dato alla controparte 1.000 donne bianche in cambio di 1.000 cavalli. Le donne furono “reclutate” dai manicomi e dalle prigioni e inviate agli Cheyenne. La protagonista May Dodd è una di loro. Rinchiusa in un manicomio dai genitori per essersi innamorata di un uomo di classe inferiore, vede in questo progetto governativo la sua occasione di libertà e così si offre volontaria.

Un romanzo interessante con un’ambientazione e una storia originali che ha causato controversie tra le lettrici più femministe. Al momento è fuori catalogo, ma è possibile trovarlo usato o nelle biblioteche.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *