David Peace – Il maledetto United

0
669

I giorni di Brian Clough

Il libro racconta i quarantaquattro giorni di Brian Clough alla guida del Leeds United, una squadra degli anni Settanta del secolo scorso che usciva da un lungo periodo di successi ottenuti con metodi completamente diversi dall’allenatore precedente.

L’autore, con ritmo serrato, fa rimbalzare il lettore dalle vicende del 1974 a quelle degli anni passati da Clough ad allenare il Derby Count, e la lettura s’impenna nel ritmo serrato di una radiocronaca; ritmo che accelera nelle pagine finali, dove il lettore rivive le atmosfere di piovosi e tediosi pomeriggi passati perennemente in trasferta, sotto cieli sempre cupi, in un clima di allegra disperazione.

Ottima la caratterizzazione del protagonista, una personalità forte e spigolosa che l’autore non cerca di addolcire in alcun modo, evitando il rischio di agiografia: il Clough del romanzo è irascibile, pessimista, testardo, caustico ma idealista, e sono proprio queste contraddizioni a renderlo una sorta di eroe in anni che di eroi avrebbero avuto disperato bisogno.

Imperdibile per gli appassionati e per chi abbia voglia di scoprire un tempo in cui il calcio era meno onnipresente, ma sapeva ancora stabilire un legame autentico con i tifosi, le loro vite e i loro sogni.