Erri De Luca – Il cielo in una stalla

0
402

Come una sentenza

 «C’era una potente mano di giustizia nella disfatta della sua generazione, c’era una sentenza da leggere nella distruzione. Erano allo sbaraglio a scontare la loro leggerezza».

Il sottotenente degli alpini Aldo De Luca, di stanza in Albania, parte per una sgradevole licenza: la sua casa è crollata sotto i bombardamenti dell’agosto 1943, il suo solo possedimento non esiste più. Ma è davvero una sfortuna?
In questo racconto minimale (ma non minimalista) Erri De Luca traccia le somme di un’esperienza, quella paterna, sul finire della seconda guerra mondiale. Un ritratto amaro ma colmo di speranza, con personaggi che, nella loro semplice umanità, restano impressi nella memoria.

Erri De Luca resta impareggiabile anche nella forma del racconto breve.

SHARE
Articolo precedenteVladimir Nabokov
Articolo successivoManuela Vanzulli – Il trasloco
Heiko H. Caimi
Heiko H. Caimi, classe 1968, è scrittore, sceneggiatore, poeta e docente di scrittura narrativa. Ha collaborato come autore con gli editori Mondadori, Tranchida, abrigliasciolta e altri. Ha tenuto corsi di scrittura presso la libreria Egea dell’Università Bocconi di Milano e diverse scuole, biblioteche e associazioni in Italia e in Svizzera. Dal 2013 è direttore editoriale della rivista di letterature Inkroci. È tra i fondatori e gli organizzatori della rassegna letteraria itinerante Libri in Movimento. L’ultimo suo lavoro è il romanzo "I predestinati" (Prospero, 2019).