Giorgia Boragini – Il copione del delitto

0
852

L’arguzia della satira

Un giallo al di sopra della media nazionale: Giorgia Boragini è una nuova voce che non si limita ad aggiungersi al coro dei giallisti italiani, ma li sovrasta per arguzia e immediatezza nella rappresentazione. Con tono ironico e spigliato, l’autrice dipana una matassa di personaggi e di altrettanti interessi personali, connivenze, rivalità, invidie e piccinerie della politica di provincia, rappresentandone perfettamente le (s)costumanze. Il tutto con una scrittura agile, immediata, dallo stile spigliato e arguto, che ne fa un giallo davvero gustoso, condotto in punta di penna tra satira e dramma. Non c’è mai una caduta di tensione, e il ritmo è invidiabile, anche perché la scrittrice arriva dritta al punto senza perdersi in tanti fronzoli. E anche la strizzatina d’occhio ai misteri alla Dan Brown (il ritrovamento di un antico manoscritto di Shakespeare dalla trama gialla) è condotta con intelligenza, senza scadere nel banale o nel ridicolo.
Una lettura rapida, leggera, ma anche sapida e divertente. Un ottimo libro d’intrattenimento.

Leggi un racconto breve di Giorgia Boragini

SHARE
Articolo precedenteAntonia Buizza – Un uomo semplice
Articolo successivoIl resto di niente
Heiko H. Caimi, classe 1968, è scrittore, sceneggiatore, poeta e docente di scrittura narrativa. Ha collaborato come autore con gli editori Mondadori, Tranchida, Abrigliasciolta e altri. Ha insegnato presso la libreria Egea dell’Università Bocconi di Milano e diverse altre scuole, biblioteche e associazioni in Italia e in Svizzera. Dal 2013 è direttore editoriale della rivista di letterature Inkroci. È tra i fondatori e gli organizzatori della rassegna letteraria itinerante Libri in Movimento. Collabora con il notiziario "InPrimis" tenendo la rubrica "Pagine in un minuto" e con il blog della scrittrice Barbara Garlaschelli "Sdiario". Ha pubblicato il romanzo "I predestinati" (Prospero, 2019) e ha curato le antologie di racconti "Oltre il confine. Storie di migrazione" (Prospero, 2019) e "Anch'io. Storie di donne al limite" (Prospero, 2021).

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *