“Noi saremo tutto” di Valerio Evangelisti

0
998

Un passato senza colpi di spugna

Trent’anni di sindacalismo americano visti con gli occhi di Eddie Florio, un uomo in vendita, senza né scrupoli né morale. Da Roosevelt a McCarthy, dalle prime istanze sindacali a Martin Luther King. Valerio Evangelisti, sintetico e avvincente, si riconferma uno dei migliori narratori italiani viventi.

Leggi l’intervista a Valerio Evangelisti

SHARE
Articolo precedenteSotto copertura
Articolo successivoWilliam McIlvanney – La fornace
Heiko H. Caimi
Heiko H. Caimi, classe 1968, è scrittore, sceneggiatore, poeta e docente di scrittura narrativa. Ha collaborato come autore con gli editori Mondadori, Tranchida, Abrigliasciolta e altri. Ha insegnato presso la libreria Egea dell’Università Bocconi di Milano e diverse altre scuole, biblioteche e associazioni in Italia e in Svizzera. Dal 2013 è direttore editoriale della rivista di letterature Inkroci. È tra i fondatori e gli organizzatori della rassegna letteraria itinerante Libri in Movimento. Collabora con il notiziario "InPrimis" tenendo la rubrica "Pagine in un minuto" e con il blog della scrittrice Barbara Garlaschelli "Sdiario". Ha pubblicato il romanzo "I predestinati" (Prospero, 2019) e ha curato l’antologia di racconti "Oltre il confine. Storie di migrazione" (Prospero, 2019).

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *