Edward Morgan Forster – Maurice

0
249

Evoluzione di un mediocre

La scrittura sontuosa di Edward Morgan Forster tratteggia la storia di un perfetto rampollo borghese nell’Inghilterra edoardiana: Maurice è di gradevole aspetto, ha un fisico atletico ed è sufficientemente privo di immaginazione. L’aurea mediocritas che incarna, e che rappresenta il dignitoso traguardo di qualunque gentiluomo inglese, si incrina negli anni che trascorre a Cambridge, dove scopre la propria omosessualità.

La crescente consapevolezza di sé, prima subita, poi scelta, infine rivendicata con orgoglio, conferisce all’incolore protagonista i tratti dell’eroe e trasforma un romanzo di formazione in una narrazione quasi epica, condotta con uno stile ricercato e prezioso. Il tema dell’omosessualità si amplifica diventando una riflessione sull’onestà verso se stessi.

Un libro che, scritto agli inizi del secolo scorso,  continua ad affascinare.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *