Edogawa Ranpo – La belva nell’ombra

0
1382

Maschere

Uno scrittore si trova a indagare su alcune lettere di minaccia ricevute da una donna, la quale ritiene che siano opera di un suo antico spasimante; lo scrittore ritiene però che il misterioso autore sia un celebre giallista che da mesi ha fatto perdere le proprie tracce. La vicenda si complica ulteriormente quando viene commesso un delitto…
La belva nell’ombra è un giallo veramente particolare, tutto giocato sulla psicologia dei personaggi e sulla loro capacità di indossare maschere che celano un’identità e poi ancora un’altra, fino a spiazzare il lettore con una soluzione onirica della quale dubita lo stesso protagonista, secondo un topos della letteratura orientale magistralmente svolto. Il caso del misterioso assassino finisce per ossessionare il protagonista, divenuto preda dell’ambiguo fascino della donna, con la quale allaccia una torbida relazione che tinge il racconto di raffinata morbosità.
Una lettura di notevole modernità, specialmente per un romanzo che ha più di novant’anni, consigliata agli amanti del genere e a chi fosse interessato ad approfondire la conoscenza della letteratura nipponica. Ranpo Edogawa è uno scrittore quasi sconosciuto in Italia, ma è famosissimo in patria e già Ellery Queen ne aveva tessuto, meritatamente, le lodi.