Edmondo De Amicis – Sull’oceano

0
1135

La nostra Storia

Più che un romanzo un diario di bordo, per raccontare la traversata di ventidue giorni che De Amicis intraprese da Genova a Montevideo, capitale dell’Uruguay, nella primavera del 1884. Attento osservatore degli altri milleottocento passeggeri a bordo del piroscafo, l’autore descrive con acume e dovizia di particolari il microcosmo che si forma sotto l’effetto della forzata convivenza; presto dalla folla emergono volti e storie, ora descritti con ironia ora con sincera commozione. Ma la vera protagonista è l’Italia dei migranti, ritratta nel suo momento più vulnerabile: sospesa tra il dolore del distacco e le speranze di un nuovo inizio.
Un libro che potrebbe cadere nel patetico, ma che risulta invece piacevole e scorrevolissimo, a tratti divertente. Soprattutto un frammento di storia nazionale che, oggi, dovremmo rammentare più spesso.

SHARE
Articolo precedenteHenri Charrière – Papillon
Articolo successivoOscar Wilde – Il ritratto di Dorian Gray
Silvia Littardi
Silvia Littardi non prende mai decisioni dettate dal senso pratico. Infatti si è iscritta a Lettere Moderne. Ha conseguito una bella laurea triennale e poi una bellissima laurea specialistica in scienze della letteratura, del teatro e del cinema. In generale ha trascorso un quarto di secolo a studiare, passando il tempo libero a divorare libri e fumetti e a guardare tutti i film che poteva. Insomma, non ha ancora combinato nulla di buono, ma è contenta lo stesso, perchè ha avuto la fortuna di poter fare solo quello che le piaceva. Ora la povera ingenuotta spera di poter continuare così per tutta la vita. Forse potrebbe anche rinsavire e incominciare ad affrontare la dura realtà, ma quando si perde d'animo l'umanità la sorprende con risposte gentili e inaspettate. Allora ricomincia a scrivere.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *