Alessandro Baricco – La sposa giovane

0
142

Alessandro Baricco questa volta ha deciso di proporci una scrittura da un lato inaspettatamente più erotica, dall’altro fedele alla sua prosa intrisa di poesia.
Con fare pirandelliano, i personaggi di questo romanzo non hanno un nome proprio; si limitano a essere ricordati con un ruolo: lo Zio, la Sposa giovane e così via. L’atmosfera è surreale, a tratti folle, il che rende la trama difficile da decodificare. Si può dire che il libro parli di una giovane sposa che, arrivata da lontano, attenda l’arrivo del suo futuro marito tra le bizzarre abitudini di casa, ma si potrebbe anche riassumere in un ben fatto esercizio di stile. La struttura della narrazione è, infatti, molto macchinosa, per certi versi fin troppo elaborata; ciò non toglie che sia capace di solleticare la mente senza scomodare emozioni troppo ingombranti.

Una storia che resta in superficie, senza scavare nell’animo dei personaggi, ma è forse questa superficie così ben descritta a renderla unica nel suo genere.

SHARE
Articolo precedenteWilliam Styron
Articolo successivoStanislaw Jerzy Lec
Elena Zamboni
Elena Zamboni, classe 1997, attualmente frequenta il corso di laurea triennale in Arti, Spettacolo ed Eventi culturali presso l’università IULM. Sopravvissuta al liceo classico, conserva il suo amore per la scrittura e la letteratura in generale, realizzando recensioni di libri e brevi testi presenti in varie piattaforme social. Grande appassionata di arte contemporanea e musicista a tempo perso, lavora con lo scopo di avvicinare più persone possibili al mondo della cultura.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *