Mamma Roma

Pier Paolo Pasolini realizza il secondo film da regista e aggiunge un importante tassello al suo viaggio nell’umanità dolente delle borgate romane. Accattone (1961)...

Salò o le 120 giornate di Sodoma

   Salò o le 120 giornate di Sodoma è il film più controverso e complesso di Pasolini. Esce postumo ma completo, nel 1975, dopo che...

Sua eccellenza si fermò a mangiare

  Sua eccellenza si fermò a mangiare (1961) di Mario Mattòli è una commedia ricca di elementi sexy interpretata da Totò, Ugo Tognazzi, Raimondo Vianello,...

L’arbitro

Tutto quello che so della vita l’ho imparato dal calcio (Albert Camus), è la frase con cui l’esordiente Paolo Zucca apre una pellicola insolita,...

La ragazza di Bube

Luigi Comencini realizza uno dei suoi film fondamentali, ben sceneggiato da Marcello Fondato, che non tradisce lo spirito del romanzo di Carlo Cassola (Premio...

La lunga notte del ‘43

Florestano Vancini (1926 - 2008) debutta alla grande con un film tratto da una delle Cinque storie ferraresi (Premio Strega, 1956) di Giorgio Bassani...

Milano calibro 9

Fernando di Leo consegna i suoi capolavori al cinema italiano con la trilogia noir ispirata ai racconti di Scerbanenco, dove porta alle estreme conseguenze...

Vamos a matar compañeros

Vamos a matar compañeros (1970) è un tortilla-western rivoluzionario diretto da Sergio Corbucci, considerato uno specialista dopo il successo di Django (1966) interpretato da...

Caruso Pascoski – Di padre polacco

Caruso Pascoski (Nuti) è un giovane fiorentino, con una madre oppressiva e un padre di origine polacca che non parla mia, legge solo il...

Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno

Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno (1974)  rappresenta l’incontro tra Luciano Salce e Paolo Villaggio, ma sono importanti anche Eleonora Giorgi...

LE RECENSIONI PIU' LETTE