William De Andrea – L’oscura rete dell’odio

0
363

Matt Cobb deve occuparsi della presunta corruzione di un network nella cittadina in cui ha frequentato l’università. Tra affari e ricordi, incappa in un omicidio: Dan Morris, suo ex compagno di stanza, viene accusato di aver ucciso la sua ex fidanzata, e tutte le prove congiurano contro di lui. Solo Matt Cobb crede nella sua innocenza, e dovrà cercare di dimostrarlo mentre il caso di corruzione si fa sempre più complesso ed enigmatico.

William De Andrea (che è stato anche autore di Segretissimo e del Giallo Mondadori) è uno di quei professionisti del Pulp come piacciono a me: creativi, pronti a gettarsi in ogni avventura, magari anche con uno pseudonimo (Philip DeGrave) pur di raccontare. Questa storia appartiene al suo ciclo più famoso, quello di Matt Cobb, e fu pubblicata nel 1984 da Mondadori. È un piacere vederla tornare con una cover così pulp per Meridiano Zero.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *