Robert Crais – Deserto di sangue

0
50

Con Deserto di sangue ho rinnovato il piacere di leggere una storia di Elvis Cole e del suo amico e socio Joe Pyke, che indagano sulla scomparsa di Krysta, figlia di Nita Morales. In realtà la madre non sembra preoccupata: pensa che la ragazza sia fuggita con quel buono a nulla del suo fidanzato e che la richiesta di riscatto sia un trucco della coppia. Ma si sbaglia. E Cole dovrà rischiare la sua vita al confine tra California e Messico.

Robert Crais è un grande, e lo sapete perché? Racconta storie complesse ma sempre agili da sueguire, avvincenti, in uno stile privo di pretese d’auteur e con un numero di pagine contenuto. Insomma, una lettura di intrattenimento intelligente. Tutto il contrario di certi romanzi di settecento pagine e con cento personaggi, in cui la trama si perde e non si ritrova più. E finalmente un bel giallo hard boiled con protagonista un investigatore, che è un genere un po’ trascurato.

SHARE
Articolo precedenteJohn Berger
Articolo successivoFranz Kafka
Stefano Di Marino
Stefano Di Marino si occupa di narrativa popolare a tutto tondo: letteratura, cinema, fumetti. Ha al suo attivo più di novanta romanzi pubblicati, per la maggior parte con Mondadori. Dal 1995, con lo pseudonimo di Stephen Gunn, pubblica la serie “Il Professionista” su Segretissimo, un successo di più di cinquanta episodi con due collane a lui dedicate. Con il suo nome firma romanzi di avventura e gialli classici oltre che una nutrita serie di saggi sul cinema di genere, tra i quali “Italian Giallo”, “Guida al Cinema Western” e “Guida al Cinema Bellico”.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *