Olen Steinhauer – Il turista

0
296

Milo Weaver era un turista: un killer pronto a eliminare chiunque senza pietà, in ogni istante e in ogni parte del mondo. Il suo nome era nel Libro nero del turismo – la bibbia dei turisti, la più organizzata, potente e feroce delle agenzie segrete -, di cui  esistono solo ventun copie introvabili, nte soltanto in introvabili ventuno copie. Weaver pensava di essersi sbarazzato di quel passato. Ma è stato trovato, e gli viene ordinato di partire per una missione in Francia: dovrà scovare Angela, una vecchia compagna di avventure che sta facendo il doppio gioco. Facile a dirsi…

Olen Steinhauer è forse uno dei migliori rappresentanti dello spionaggio d’autore, psicologico ma con buone capacità di tenere il ritmo e imbastire credibili storie d’azione. Purtroppo, dopo la pubblicazione dei due interessanti episodi del Turista, lo si può leggere soltanto in originale. L’editoria italiano ha rinunciato anche al romanzo d’autore, a dimostrazione che non è la spy story d’azione a non piacere, ma la mancanza di volontà di proporre un autore con la forza sufficiente a farlo notare ai lettori, che pure ci sarebbero. Un destino che, temo, subirà anche Silva.

SHARE
Articolo precedenteLeonardo Sciascia
Articolo successivoAlessandro Morbidelli
Stefano Di Marino (1961-2001) si è occupato di narrativa popolare a tutto tondo: letteratura, cinema, fumetti. Ha al suo attivo più di cento romanzi pubblicati, per la maggior parte con Mondadori. Dal 1995, con lo pseudonimo di Stephen Gunn, ha pubblicato la serie “Il Professionista” su Segretissimo, un successo di più di cinquanta episodi con due collane a lui dedicate. Con il suo nome ha firmato romanzi di avventura e gialli classici oltre che una nutrita serie di saggi sul cinema di genere, tra i quali “Italian Giallo”, “Guida al Cinema Western” e “Guida al Cinema Bellico”.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *