Maurizio Baroni – Pittori di cinema

0
37

Chi ama il cinema è stregato dalle immagini. Le edizioni Lazy Dog propongono un libro corposo e magico di Maurizio Baroni a un prezzo che, è vero, non è per tutti, ma – considerato il contenuto, la resa grafica, la stampa – val bene un piccolo sacrificio.

Pittori di cinema raccoglie una serie straordinaria di manifesti di cinema, alcuni inquadrati dai titoli, altri semplicemente “quadri” da lasciare con il fiato sospeso. Decine di artisti (Acerbo, Geleng, Symeoni, Casaro sono i primi che mi vengono in mente, ma sono moltissimi) che hanno espresso con la pittura il mondo del sogno. È un viaggio nel nostro cinema, non solo “nostro” in senso italiano, perché sono tantissimi i poster di film stranieri, da “Trinidad” a “007”, rivisti e reimmaginati per il cinema italiano, per il pubblico italiano. Manifesti che sono diventati cultura internazionale, un’eccellenza italiana per una volta vera, e non semplicemente strombazzata per vendere chincaglieria. Sfogliandolo, per ore, si riflette anche sul cinema in generale, quello alto e quello considerato popolare. Un cinema che adesso sembra non esserci più per idee e immagini.

Un’opera consigliata a tutti quelli che ancora sognano davanti al grande schermo.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *