Ferdinando Pastori – Rosso bastardo

0
154

Fabio Paleari, investigatore abituato a rovistare nel fango, accetta da un noto criminale l’incarico di ritrovare la figlia rapita, ma una prostituta che aveva riportato al suo protettore viene stuprata e torturata: due indagini parallele che lo costringono a fare i conti con se stesso e con la propria morale.

Un bel romanzo hard boiled da leggere quando Milano si tinge di grigio intenso, s’ammanta di nebbia fredda e irrespirabile. La Milano nera che un po’ è Gangland, è mille altre città del nero. Di certo quella del protagonista Fabio Paleari, con quel suo modo brusco di affrontare la realtà, con quel cinismo che maschera un animo da cavaliere oscuro. Due casi che mettono in conflitto la sua coscienza, due casi che diventano una discesa all’inferno in una Milano che si è già bevuta tutto, salvo il sangue delle sue vittime. L’ho apprezzato e lo consiglio a tutti.

SHARE
Articolo precedenteTool – Fear Inoculum
Articolo successivoTruman Capote
Stefano Di Marino
Stefano Di Marino si occupa di narrativa popolare a tutto tondo: letteratura, cinema, fumetti. Ha al suo attivo più di novanta romanzi pubblicati, per la maggior parte con Mondadori. Dal 1995, con lo pseudonimo di Stephen Gunn, pubblica la serie “Il Professionista” su Segretissimo, un successo di più di cinquanta episodi con due collane a lui dedicate. Con il suo nome firma romanzi di avventura e gialli classici oltre che una nutrita serie di saggi sul cinema di genere, tra i quali “Italian Giallo”, “Guida al Cinema Western” e “Guida al Cinema Bellico”.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *