fbpx

Frank Zappa – Hot Rats

Frank Zappa era la sua musica. Mai nessun musicista era riuscito prima di lui a incarnare così profondamente la propria arte. Frank Zappa mangiava...

Lou Reed – Coney Island Baby

Nella noia dei pensieri, nell'affannosa ricerca di se stessi, nei giorni senza senso la musica può diventare un luogo, una place, una yarda, una...

Francesco Guccini – Il vecchio e il bambino

Francesco Guccini ha attraversato la mia vita con la stessa andatura d’una locomotiva a vapore dal fischio incessante; dopo averlo scoperto non l’ho più...

The Beatles – Revolver

Due sono, nella vulgata beatlesiana, i suoni agli estremi del periodo più creativo del gruppo: l’accordo di apertura, lievemente dissonante, di A Hard Day’s...

Alice in Chains – Facelift

La passione del grunge Nonostante il lavoro più importante e identificativo degli Alice in Chains sia quasi unanimemente considerato Dirt, il loro secondo album, è...

Jethro Tull – Thick as a Brick

Thick as a Brick è un disco che all’epoca della sua uscita divise nel giudizio sia la critica che i fan del gruppo: posto...

Genesis – The Lamb Lies Down on Broadway

The Lamb Lies Down on Broadway è uno di quei dischi, pochi in verità, che meriterebbero, separatamente, una recensione musicale e una letteraria, vista...

The Cure – Disintegration

L’anno è il 1989. Quando il decennio dell’edonismo e del riflusso sta per concludersi, i sogni di libertà sembrano in procinto di realizzarsi con...

The Cure – Kiss Me, Kiss Me, Kiss Me

Nel maggio del 1987 esce Kiss Me Kiss Me Kiss Me: le labbra di Robert Smith ritratte sulla copertina sono l’emblema di un disco...

The Clash – London Calling

Ogni decennio ha i suoi simboli, le sue icone, i suoi punti di riferimento e anche la musica non è da meno. Gli anni...