Serge Quadruppani – Saturno

0
30

Saturno è un intrigante poliziesco scritto da Serge Quadruppani e pubblicato nel 2013. Il romanzo esplora la tragedia del lutto inaspettato subìto da tre famiglie innocenti e architettato da forze misteriose ai vertici della finanza internazionale.
Alla vigilia del G8 un killer professionista uccide tre donne a sangue freddo alle terme di Saturnia. Dieci minuti dopo, Al Qaida rivendica l’attentato, ma la commissaria dell’antimafia Simona Tavaniello viene inspiegabilmente assegnata al caso. Le piste aumentano ambiguamente, ma appaiono il frutto di un’attenta macchinazione per presentare un colpevole ai media. Nel corso delle indagini, la commissaria si renderà conto che anche i suoi superiori sembrano decisi a oscurare la verità, e sarà costretta a ricorrere all’aiuto di improbabili collaboratori per rendere giustizia alle ignare vittime di una guerra sporca.

Saturno è innegabilmente un’opera complessa sia dal punto di vista tematico che letterario. La trama si sviluppa su più livelli, e le vicende dei personaggi si intrecciano senza particolari separazioni, creando un continuum avvincente all’interno della storia. Il narratore onnisciente ci regala una finestra sui pensieri dei personaggi e sui loro retroscena, illustrandoci anche sviluppi psicologici e toccanti riflessioni. Inoltre, Quadruppani tratteggia efficacemente i luoghi significativi della storia, in una serie di affascinanti sequenze descrittive di scenari italiani, francesi e polacchi.
Attraverso questo processo siamo coinvolti a trecentosessanta gradi in una vicenda di un certo spessore: nella vita reale, spesso abbiamo il timore di non comprendere appieno gli intrighi di un mondo a noi sconosciuto, ma l’intervento della voce narrante ci aiuta a situarci nella storia senza difficoltà. Durante la narrazione, infatti, scopriamo verità sconcertanti anche prima dei personaggi, e una serie di colpi di scena ci rende incapaci di interrompere la lettura: l’autore riesce a tenerci con il fiato sospeso fino alla fine, sconvolgendoci con risvolti totalmente inaspettati, ma brillanti.

L’opera tratta temi di rilievo come la situazione politica in Italia e in Francia, ma anche la corruzione, la mafia, la guerra e le cospirazioni che si svolgono dietro le quinte dell’alta finanza. Queste ultime sono mascherate da ideologie, ma hanno conseguenze su scala mondiale, incidendo particolarmente su vittime innocenti e inconsapevoli. Saturno è decisamente un romanzo impegnato, che porta a riflettere sui poteri forti e su come la realtà che conosciamo potrebbe essere fabbricata ingegnosamente dalle classi dominanti, esattamente come un romanziere tesse la trama del proprio libro.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *