Ilaria Tuti – Luce della notte

0
80

Chiara ha fatto un sogno. E ha avuto tantissima paura. Canta e conta, si diceva nel sogno, ma il buio non voleva andarsene. Così si è affidata alla luce invisibile della notte per muovere i propri passi nel bosco. Ma quello che ha trovato scavando alle radici dell’albero l’ha sconvolta. Perché forse non era davvero un sogno. Forse era una spaventosa realtà.
Mancano pochi giorni a Natale, il giorno in cui Chiara compirà nove anni. Anzi, la notte: perché la bambina non vede la luce del giorno da non sa più quanto tempo. Ci vuole un cuore grande per aiutare il suo piccolo cuore a smettere di tremare.
È per questo che, a pochi giorni dalla chiusura di un faticosissimo e pericoloso caso e dalla scoperta di qualcosa che dovrà tenere per sé, Teresa Battaglia non esita a mettersi in gioco. Forse perché, nonostante tutto, in lei batte ancora un cuore bambino. È l’inizio di un’indagine che sembra folle e insensata. Già, perché come si può anche solo pensare di indagare su un sogno? Però Teresa sa, anzi, sente dentro di sé, che quella fragile, spaurita e coraggiosissima bambina ha messo le mani su qualcosa di vero, di autentico e di terribile.

Con Luce della notte torna l’amatissimo personaggio del commissario Teresa Battaglia, dal carattere fiero e indomito, a tratti brusco, sempre compassionevole. Sullo sfondo di una natura fatta di boschi, di valli isolate e bellezze insospettabili, ancora una volta Dovrà mettersi dalla parte dei bambini per aiutarli a trovare i colpevoli dei loro incubi.
Un romanzo memorabile, tutt’altro che prevedibile, con personaggi credibili e un incedere incalzante della narrazione. Ilaria Tuti non lascia mai delusi e il male, nei suoi thriller, non è mai banale.

P.S. I diritti d’autore di Luce della notte saranno devoluti al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano a favore della ricerca sul sarcoma di Ewing.

Recensione pubblicata per gentile consessione di Sognaparole magazine.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *