Lyn Coffin – sulla strada sottostante…

0
68

sulla strada sottostante
i carri armati rotolavano come
lava rappresa
afferra lo zaino
che hai preparato una settimana fa
e aggiungi
il sale antico di tua madre
dalla cantina, poi trasporta te stesso
sui binari lentamente giù per la
scala scheletrica
fino alla piazza bombardata.
Non guardare
gli ultimi corpi –
la vecchia zia della porta accanto
le cui membra rotte sono
svastiche attorno
a un palo – lasciali
al loro oltraggio mortale
tieni la bocca chiusa a borsetta
nel freddo acre
unisciti alla linea
che avanza a testa china
nel battente
frastuono degli spari,
raggiungi la stazione
dove l’apocalisse
indossa un volto umano


Traduzione di Heiko H. Caimi
Poesia scelta da Emilia Mirazchiyska

SHARE
Articolo precedenteVladimir Nabokov – Fuoco pallido
Articolo successivoPiero Cipriano – Il manicomio chimico
Più di 30 libri di Lyn Coffin sono stati pubblicati da Abattoir Editions, Doubleday, Ithaca House, Poezia Press (ora Zairia Press) e molti altri. È la traduttrice in inglese di Mohsen Emadi e la sua traduzione dell'epopea in versi del dodicesimo secolo di Shota Rustaveli, “The Knight in the Panther Skin”, ha vinto il SABA Prize nel 2017. Ha letto a EDITA in Spagna nel 2022. Il suo romanzo, “The Aftermath”, è stato pubblicato da Adelaide Books nel 2020, mentre la sua raccolta di sestine e villanelle intitolata “The Artwork on the Backs of Gargoyles” è stata pubblicata da Transcendent Zero Press nel 2021. Il suo sito web è lyncoffin.com.

Lascia un commento

Scrivi un commento
Per favore inserisci qui il tuo nome

inserisci CAPTCHA *