fbpx
Home Letterature Problemi (d'identità) seriale

Problemi (d'identità) seriale

Rubruca di recensioni di Serie televisive

La narrazione seriale, quando sa osare, fa da specchio alle idiosincrasie del nuovo millennio. Le serie televisive sono un prodotto culturale importante della società dei consumi e ne mettono in luce incubi e speranze. Con questa rubrica voglio proporre un'interpretazione di serie quali Mr Robot, Sense8, The man in the high castle, Black mirror ecc. con un focus sul rapporto tra sistema e individuo, identità e comunicazione, percezione e realtà, testando tra gli altri l'assunto che il sistema e la comunicazione ad esso legata contribuiscano a plasmare la percezione soggettiva della realtà e con essa l'identità individuale.

3%

Il mondo è diviso in due parti: una ricca e una povera. Tra di loro c’è un processo di selezione. A vent’anni ogni persona...

Angels in America

Angels in America è l’adattamento televisivo dell’opera teatrale di Tony Kushner Angels in America - Fantasia gay su temi nazionali, la cui suddivisione in...

American Gods

American Gods è una serie tv del 2017, trasposizione dell’omonimo romanzo di Neil Gaiman. Il protagonista, Shadow Moon, è un uomo che ha perso tutto:...

Quindici Milioni di Meriti (Black Mirror S01E02): senza lieto fine

Black Mirror è una serie televisiva inglese creata da Charlie Brooker, le prime due serie sono andate in onda per Channel 4 dal 2011...

The man in the high castle: qualunque sia il prezzo

The man in the high castle (L'uomo nell'alto castello) è, prima che una serie tv del 2015 creata da Frank Spotnitz e andata in...

Sense8: un invito gentile alla tolleranza

Sense8 serie televisiva delle sorelle Wachowski andata in onda per Netflix a partire dal 5 giugno 2015. La storia segue otto personaggi, inizialmente estranei tra...

Mr. Robot: realtà, identità e sistema

Mr. Robot: realtà, identità e sistema La serie televisiva Mr. Robot presenta allo spettatore un sistema che erode la realtà e l'identità. Con questo articolo...